Ecco come fare in modo molto semplice una lampada.

Occorrente
Caffettiera
Stoppino
Alcol
Fiammifero

Ecco dunque, cosa devi fare per riuscire a ricavare una lampada da una caffettiera: prendi una caffettiera, nuova o usata che sia non importa, l’importante è che controlli accuratamente che non presenti buchi da nessuna parte. Dopo aver controllato che la tua caffettiera sia integra, procedi in questo modo.

Dopo avere comprato uno stoppino, abbastanza lungo da toccare il fondo della caffettiera, inseriscilo dal becco di quest’ultima e fissalo bene al becco stesso della caffettiera; per fare questa operazione basta che con un paio di pinze, stringi un pochino la punta del becco intorno allo stoppino, stando attenta a non deformare troppo il beccuccio.

A questo punto non ti resta che versare nella caffettiera, con alcol o petrolio, non tanto, basta anche che raggiunga l’attacco del manico quello piu’ in basso. Lascia per un po’ di tempo lo stoppino a mollo nell’alcol in modo che si imbeva per bene. Fatto questo prendi un fiammifero, accendilo e fai prendere fuoco allo stoppino.