Con questa guida vi spiego come trattare i capelli utilizzando la cassia, che può essere usata da sola oppure in una miscela con polvere di hennè. Dato che la molecola rilasciata dalla cassia ha un debole potere colorante, questa guida è rivolta a chi ha capelli biondo scuro o grigio chiaro, oppure a chi vuole sfruttare solo il potere condizionante di questa pianta.

Come prima cosa dovete procurarvi della cassia in polvere, ottenuta dalla pianta Cassia angustifoglia, che alcuni conoscono anche, con il nome di senna.
La cassia è un ottimo condizionante per i capelli, dovete solo miscelarla con dell’acqua ed utilizzare l’impasto entro un’ora. Lasciarla in posa per una mezz’ora, lascia i capelli, lisci, sani e lucenti senza cambiarne il colore.

Se invece volete utilizzare la cassia per modificare il vostro colore di capelli, fate in questo modo: impastate la cassia con del succo di limone oppure dell’aceto di mele. Laciate ossidare l’impasto per 12 ore, per favorire il rilacio della molecola colorante e poi applicate su capelli asciutti tenendo in posa per 3-4 ore.
Questo donerà ai capelli un colore lievemente dorato.

Come ultima parte di questa guida vi spiego come modificare il colore di capelli usando cassia ed hennè, questo mix vi donerà un colore biondo dorato caldo.
Per fare questo dovete impastare 100g di cassia con 1 cucchiaio di hennè (ovviamente hennè naturale, cioè rosso, dato che la molecola contenuta in questa pianta tinge unicamente di rosso!).
Impastate sempre con limone o aceto di mele e lasciate in posa per 3-4 ore.