La cucina del Marocco è famosa per i suoi sorprendenti accostamenti di sapori apparentemente inaccostabili. Abbinamenti non certo casuali: si dice che sono rare le tradizioni culinarie capaci, come quella marocchina, di combinare con tanta abilità aromi, spezie, salse.

Occorrente
insalata romana
50 g. di datteri
50 g. di gherigli di noce
Mezzo cucchiaino di cannella
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di acqua di fiori d’arancio

Con l’avvicinarsi dell’inverno, l’insalata lascia spazio a piatti più consistenti. Ma il Marocco, tra le sue pietanze tipiche, annovera anche insalate più adatte a questa stagione. Ti presento una con arance, datteri e noci, ingredienti che in Italia si consumano in questo periodo dell’anno. I suoi sapori dolciastri potrebbero risultare inusuali ai palati tradizionalisti dell’Occidente.

Monda e lava l’insalata, poi asciugala bene che non rimane l’acqua e tagliala a strisce. Sbuccia poi le arance, eliminando completamente la parte bianca. Tagliale a fette fini e disponile in cerchio sopra l’insalata. Snocciola e trita i datteri. Trita poi anche le noci e spargi il tutto sopra l’insalata.

Mischia infine in un recipiente a parte il succo di limone, i due cucchiai di zucchero e i due cucchiai di acqua di fiori d’arancio. Versa tutto il composto sull’insalata con le arance e le noci. Decora con le bucce d’arancia grattuggiate e qualche noce intere. Spolverizza di cannella e servire subito.