Nella guida che segue, vi scrivo come giocare a palla e fiammiferi. Potete proporre questo gioco in festicciole organizzate ai vostri bambini o anche ai vostri amici per rendere la serata più divertente e movimentata. Leggete le regole del gioco.

Tutti i partecipanti al gioco, dovranno giocare a turno. Il capo gioco, sparpaglia sul tavolo, un certo numero di fiammiferi, a qualche centimetro di distanza l’uno dall’altro. Il primo giocatore, deve prendere la palla e lanciarla per aria, lasciandola rimbalzare per terra, quindi dovrà riprenderla dopo aver raccolto uno dei fiammiferi.

A questo punto, deve lanciare di nuovo la palla e dovrà raccogliere un ulteriore fiammifero. Continuerà così fino a che non sbaglierà, lasciando rimbalzare più di una volta, o prendendo più di un fiammifero alla volta. Sarà quindi il turno di un secondo giocatore che dovrà fare la medesima cosa: lancia la palla, prende il fiammifero.

Alla fine, quando tutti i concorrenti avranno giocato, si conteranno i fiammiferi: chi ne avrà raccolti di più avrà vinto la partita. Se i giocatori sono molto esperti, si potrà anche giocare secondo la seguente regola: al primo lancio si deve raccogliere un fiammifero, al secondo, due fiammiferi, al terzo, tre fiammiferi e così via.