La stoppa è un materiale naturale ricavato dal cotone o dalla canapa. Impregnata con la pece o con il catrame serve per il calatafaggio delle imbarcazioni in legno, intrecciata può essere usata per la fabbricazione di spaghi e cordame. Anticamente era impiegata come miccia o innesco negli ordigni esplosivi dopo essere stata imbevuta di sostanza infiammabile.

In idraulica è usata come guarnizione.

Ricoperta dell’apposita pasta verde, sovente è la migliore guarnizione per l’assemblaggio di tubazioni, flessibili o gomiti. Rimane stabile per molto tempo e in fase di accoppiamento permette qualche piccola correzione nel serraggio.

Una delle qualità della stoppa è che il pezzo si può svitare e avvitare quanto si vuole, senza rovinarsi oppure se la tenuta non è delle migliori si può dare un’ulteriore stretta senza dover svitare tutto e cambiare come avverrebbe invece con una guarnizione in gomma.