Se sei uno studente universitario o un liceale e ti è stata commissionata la preparazione di lucidi, ovvero scrivere su fogli lucidi concetti o parole chiave per comprendere un determinato concetto. Segui la mia guida, ti guiderò a fare dei lucidi precisi e dettagliati nel modo giusto. Per quanto riguarda i dispositivi per la visualizzazione, è possibile vedere questa guida sulla lavagna luminosa.

I lucidi servono a riassumere a focalizzare l’attenzione su qualche regola, concetto, argomento anziché un altro. I lucidi non devono venire preparati in fretta, ma deve esserci uno studio dietro, ovvero cosa vogliamo dire? Il lucido deve essere immagazzinato nella memoria con uno sguardo il ché vuol dire che deve essere di facile fruibilità, di facile lettura.

Il lucido non deve venire fatto con troppe parole ma con immagini, ovvero con l’immagine che spiega il concetto, chi vuole spiegare un determinato concetto deve trasformarlo in simboli ovvero tradurre le parole con l’icona, ovvero il disegno. Quindi quando fai un lucido devi pensare all’immediatezza, devi pensare che nella mente di chi lo osserva deve scattare qualcosa.

Naturalmente i segni e i disegni devono venire accompagnati, se necessario da didascalie o commenti ovvero devono completare l’immagine, devono anche commentare l’immagine. Quindi le didascalie devono integrare la vignetta o il disegno. I lucidi vanno sempre accompagnati da spiegazioni dirette quindi sono un valido promemoria anche per chi parla, in quanto chi parla accompagna il disegno con la propria spiegazione.