In questa guida ti spiego come pulire e lucidare pentole e oggetti di ottone in genere, capita di averne in casa, tra l’altro sono molto belli, ma quando creano quella orrenda patina non sai come fare, ora te lo spiego con pochi semplici passi e i tuoi oggetti torneranno come nuovi.

Veniamo al primo passo, vedrai che il procedimento è veramente semplice ma al tempo stesso efficace, prendi una pentola sufficientemente grande e versaci un litro abbondante di acqua, mettila sul fuoco e portala a calore medio, giusto per scaldare un pochino l’acqua. Intanto chiudi il lavello con un tappo.

A questo punto, prendi la pentola con l’acqua che hai fatto scaldare e versala nel lavello, poi versaci due manciate di sale grosso, prendi una spugnetta per piatti, immergila nell’acqua salata, spruzzaci sopra un pò di limone, prendi i tuoi oggetti in ottone e comincia delicatamente a strofinarli come se stessi lavando i piatti.

Dopo averli strofinati fino a che non li vedi privi di ossidazione, sciacquali con acqua pulita nell’altra vasca del lavello, asciugali e lucidali infine con un panno morbido. In questo modo potrai far tornare i tuoi oggetti in ottone come nuovi con una piccola accortezza su quelli trattati in modo particolare. Questo metodo è utile anche per pulire il rame.

Per altri modi di pulire questo materiale, consigliamo di leggere questa guida sulla pulizia dell’ottone pubblicata su questo sito in cui sono presenti alcuni consigli interessanti.