Imparare ad andare sui roller blade è come imparare ad andare in bicicletta. Dovrebbe contare soprattutto l’istinto nello stare in equilibrio. Io, però, ricordo che quando ho imparato avrei davvero gradito qualche dritta in più. Di certo mi sarei risparmiata diverse cadute. E allora vediamo nella presente guida come procedere correttamente.

Indossa tutte le protezioni per le articolazioni di cui disponi. Importantissime le ginocchiere, le polsiere e protezioni tanto per i gomiti che per le caviglie. Non dimenticare il casco. I primi approcci con i pattini in linea dovrai averli all’interno di casa. Una superficie piana e oggetti su cui appoggiarti, infatti, ti aiuteranno a prendere sicurezza sia nei tuoi movimenti che con i pattini.

Indossa i pattini, allacciandoli per bene. Da seduto, inizia a muovere le gambe, una alla volta, avanti e indietro. In questo modo realizzerai meglio l’equilibrio necessario per stare in piedi. Alzati appoggiandoti con il tavolo o con una porta. E’ comunque necessario che sia un appoggio solido e che non rischi di caderti addosso in caso di una tua caduta.

Inizia a muoverti piano piano, sempre appoggiandoti. Dopo un po’, prova a stare in equilibrio senza alcun appoggio. Naturalmente, in questa prima fase, starai in equilibrio immobile. Nel momento in cui ti sentirai sicuro inizia a muovere i primi passi. Per mantenere l’equilibrio non inarcare la schiena troppo all’indietro e nemmeno troppo avanti e stai con la testa alta.

Prima di iniziare a pattinare per strada impara a utilizzare il freno. Questo è presente su uno solo dei roller, ovvero quello destro. Per frenare in modo efficace ti basterà sollevare leggermente il piede destro appoggiando maggiormente la zona del tallone al suolo. In questo modo il freno toccherà il pavimento e frenerà la tua “corsa”. Solo quando sarai pienamente sicuro potrai praticare la tua nuova passione all’aperto.